visual addiction

Hon

Appunti di una riflessione sui modi del design. In particolare, sulla ricerca della forma zero, della semplificazione che porta alla forma archetipa e su come questo porti spesso a oggetti polifunzionali che si combinano tra loro con operazioni tipiche del linguaggio. Vale a dire che la forma zero è una forma potenziale dove l'indeterminazione, se viene lasciata, crea un campo di interazione e le variazioni, a parità di forma, sono un intervento sulla percezione. Il campo di studio, ancora una volta, per la sua complessità strutturale e la forte influenza culturale nella sfera del design, è il Giappone.
Vai alla pagina
Progettazione di una famiglia di simboli per segnaletica interna.

Pubblicazione su Ottagono 235, Novembre 2010
Presentazione alla fiera: Orgatec 2010 - modern office & object 26-30 Ottobre 2010 Colonia.
Brevettati
Vai alla pagina

Piccolo libro felice

A volte serve ricordarsi cosa ci rende felici.

E la felicità è una cosa lenta da costruirsi, quindi... pazientate.